mercoledì 25 maggio 2016

Regole per una cucina perfetta

Stai per acquistare una cucina?
Verifica se la tua cucina ha i requisiti di base per lasciarti pienamente soddisfatto.
Questa è una piccola guida per aiutarti nella scelta dei componenti della cucina perfetta.

Iniziamo con : 
                                       PIANI DI LAVORO E PIANI DI APPOGGIO

           Il piano, chiamato comunemente top, è l’elemento chiave per una cucina funzionale.
La quantità di piano sufficiente cambia a seconda dei casi ma ricorda che i piani servono per lavorarci, per appoggiarci momentaneamente piatti e cibo e per ospitare stabilmente piccoli elettrodomestici.
Alcuni consigli utili per  aumentarne la quantità se non disponi di spazio a sufficienza.
Aumentane la profondità. :Sembra strano ma con questo piccolo stratagemma puoi migliorare di molto la carenza di piano. E' possibile infatti prevedere profondità maggiori di cm 60 arrivando fino a 90 cm. Dietro il piano cottura ed il lavello ti rimane dello spazio per appoggiare anche pentole e piatti.
Prevedi un’ isola o una penisola.
Inserisci dei piani estraibili : Questi piani in genere vengono fuori da una cassettiera ma sono disponibili anche altre soluzioni .
Rinuncia alle colonne : è un semplice invito a preferire il piano rispetto alla colonna forno o a quella del frigo. In pratica se nella zona di lavoro hai poco piano cerca di spostare le colonne altrove. In molti casi è possibile inserirle nello stesso ambiente in altri casi è bene valutare lo spostamento del frigo anche in  ambiente attiguo, magari mascherato in una parete attrezzata. In altri casi è possibile optare per frigoriferi sotto piano ma naturalmente tutto va valutato secondo le tue specifiche esigenze.
Riduci il lavello:. Se hai la lavastoviglie è preferibile una vasca più grande a due vasche medie. Pensaci bene, con una vasca da 50/60 recuperi 30/40 centimetri di piano e lavi meglio tegami e pentole. Puoi inoltre rinunciare al gocciolatoio integrato al lavello con uno scavato sul piano (solo su marmo o composto).

Avete preso nota?
Piano più profondo

Continuate a seguirmi e continueremo a parlare delle regole per organizzare al meglio la nostra cucina.