venerdì 15 luglio 2016

UNA CAMERA DA LETTO PERFETTA 2

Ancora idee e consigli per arredare al meglio la camera da letto.

Nel post precedente abbiamo parlato dei diversi stili della nostra camera.
Avete scelto il vostro?

Oggi suggerimenti ed idee per la CABINA ARMADIO



In una camera da letto di tutto rispetto non può mancare una comoda cabina armadio in cui riporre i nostri capi d'abbigliamento.

Per realizzare una cabina armadio non abbiamo bisogno di uno spazio enorme, quello da tener presente è lo spazio necessario ed utile di movimento al suo interno.
Il luogo migliore per realizzarla è la camera da letto ma è perfetta anche in una stanza adiacente.



In base allo spazio possiamo realizzare una cabina  dalla forma quadrata, rettangolare angolare, forme irregolari.

Un buon progetto deve prevedere che la cabina ottimizzi al meglio lo spazio, "contenere" nei migliori dei modi trasmettendo un'idea di estetica esclusiva ed innovativa.



A seconda dello spazio che abbiamo la cabina può essere un guardaroba o spogliatoio/guardaroba.
Le dimensioni minime che deve avere una cabina sono : profondità 120 cm e lunghezza 200 cm.
Una cabina armadio abitabile, da utilizzare come spogliatoio deve avere una profondità di almeno 200 cm.


La chiusura della cabina armadio può essere realizzata con porte scorrevoli o a libro in legno, vetro, alluminio.



I materiali per la sua realizzazione sono tanti, la scelta dipende dal proprio gusto personale.

Qualsiasi altro suggerimento in merito è ben accolto e sarà aggiunto al testo integrale!

Idee e suggerimenti  per avere una Cabina Armadio su Misura!

venerdì 8 luglio 2016

IDEE E CONSIGLI PER UNA CAMERA DA LETTO PERFETTA


Nuova avventura!
Questa volta esploriamo la Camera Da Letto, stai pensando ad una ristrutturazione o sei già in pieno lavoro e i dubbi ti assalgono?

Questa guida ti aiuterà a capire meglio i giusti accostamenti, arredo, colori, tessuti per coniugare al meglio funzionalità e design!

Le tendenze dell' Interior Design rivelano che  la camera da letto non è solo il luogo dove riposare ma anche dove potersi rilassare, concedersi una pausa da tutto lo stress quotidiano.

Elenchiamo i punti a cui fare riferimento per poi analizzarli nel dettaglio.

  • Stile dell'arredo
  • Tessuti
  • Cabina Armadio o Armadio
  • Colori delle pareti
  • Pavimento
  • Illuminazione
STILI DELL'ARREDO

CAMERA IN STILE SHABBY CHIC
Lo stile Shabby Chic è ideale per le camere piccole.
Tinte chiare e naturali renderanno l'ambiente più ampio e luminoso.
Comodini decapati, accessori nelle tinte chiare, letto in ferro battuto o legno grezzo, biancheria da letto nelle tinte pastello.
L'effetto è assicurato!



CAMERA IN STILE MODERNO
Scegliete arredi in stile contemporaneo con rigore nelle linee e nelle forme.
Nello stile modero i colori sono decisi e vivaci. Il letto sarà in tessuto o in pelle, importante scegliere un modello con contenitore ideale per sistemare la biancheria.



CAMERA IN STILE NORDICO
Lo stile nordico si contraddistingue per gli arredi in legno chiari, al posto dei comodini si possono utilizzare mensole o cassetti sospesi per un design d'effetto!



CAMERA IN STILE INGLESE
Siete romantici? questo è lo stile adatto a voi!
I colori classici di questo stile sono il rosa e il bianco. Biancheria da letto con fiorellini o quadri, cuscini e coperte in pizzo, lampade in tulle.
Insomma un'atmosfera da sogno!


Ricorda: Lo stile è un modo per dire chi sei, senza dover parlare!

Per chi è alla ricerca di ulteriori idee e consigli continuate a seguirmi e insieme approfondiremo ogni dettaglio per creare la camera da letto su misura per ognuno di voi!

Suggerimenti o domande?
Scrivete la vostra!





mercoledì 29 giugno 2016

REGOLE PER UNA CUCINA PERFETTA 3

Con questo post concludiamo le nozioni di base per una scelta consapevole della cucina.

Quanto e come è illuminato la tua zona di lavoro?


Illuminazione
Prevedi innanzitutto la giusta disposizione in base alla luce naturale. 
Evita di tenere la finestra  alle spalle della zona operativa.

Io personalmente adoro che la finestra sia nel corpo della cucina  , anche nello spazio tra basi e pensili.


A parte la luce naturale è indispensabile illuminare correttamente il piano di lavoro.


Il lampadario
 posto al centro della stanza è davvero poco efficaci. 

Usala per illuminare il tavolo posizionandolo alla giusta distanza.


Per il piano invece prevedi le luci sottopensili per tutta la composizione compreso il lavello.

Ce ne sono di varia natura dai vecchi neon ai led .
Un controsoffitto può essere utile per la collocazione di faretti ad incasso in corrispondenza dei contenitori.

Prospettiva


Devi poter vedere la cucina nel suo insieme e goderne della vista senza intralci e senza il bisogno di trovare il giusto punto di osservazione.


Evita  di posizionare il frigorifero all'ingresso,  fai in modo che ad un primo sguardo, magari dall'ambiente attiguo o dall'ingresso in cucina, siano visibili gli elementi “forti” e più gradevoli.
Funzionalità
La funzionalità è molto soggettiva.
Non chiedermi quindi cosa è più funzionale perché per risponderti dovrei conoscerti e capire come la pensi.


Prima di parlare della tua cucina io voglio che parli di te in modo da costruirti un abito su misura in tutto e per tutto.

Ci sono alcune regole  come le proporzioni e le distanze o la corretta illuminazione e di questo ne abbiamo parlato. Ci sono inoltre regole dettate dal buon senso come quella di evitare che vi siano spazi morti difficili da raggiungere e da pulire

Con l’aiuto di un buon progettista.
è possibile  trovare la cucina più funzionale per te.




PER FINIRE


Questo è un  argomento tanto complesso ho cercato di creare dei punti chiave per evitare alcuni errori.


Le regole  sono sicuramente più di sei ....


Se vuoi aggiungere qualche suggerimento …


lascia un commento!